24755898 - depressed man

Anche a Latina è attivo l’organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento. Il coronamento di tale percorso rappresenta un importantissimo riconoscimento del lavoro da sempre svolto dall’avvocatura istituzionale pontina e testimonia, ancora una volta, l’impegno dell’Ordine degli avvocati di Latina nel garantire servizi utili per i cittadini, soprattutto con riferimento alle situazioni di maggiore difficoltà.

Il 2 febbraio scorso il Ministero della  Giustizia ha infatti riconosciuto e quindi definitivamente accreditato l’organismo, a suo tempo istituito presso l’Ordine degli avvocati di Latina. Il referente è l’avvocato Alfredo Soldera, che si occuperà di indirizzare e coordinare l’attività dell’organismo e conferire gli incarichi ai gestori della crisi. C’è poi un consiglio direttivo composto dagli avvocati Maddalena Signore, Paola Guglielmi, Aldo Panico ed Angelo Conte. L’avvocato Gianluca Carfagna coprirà invece il ruolo di coordinatore scientifico. A breve saranno concluse le procedure di avvio del servizio e la segreteria sarà operativa. La sede dell’organismo è in piazza Bruno Buozzi 9, e il numero di telefono è 0773.666595.

La procedura di sovraindebitamento è uno strumento finalizzato a risolvere su basi negoziali le situazioni di insolvenza dei soggetti che non possono accedere alle procedure previste dalla legge fallimentare. Nelle procedure concorsuali disciplinate dalla legge 3/2012, e cioè nell’accordo di composizione, nel piano del consumatore e nella liquidazione del patrimonio del debitore, il debitore sarà assistito da un organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamento.